FOCUS ON FIRE

"Focalizzati sul fuoco che sorge dalla tua forma: dalla punta dei piedi verso l'alto, finché il tuo corpo brucia e si riduce in cenere, ma non Tu."
Con questa meditazione tantrica,che fa uso dell'immaginazione, puoi sperimentare che non sei il corpo. È una tecnica divisa in quattro stadi scanditi da diversi tipi di musiche.
"Una tecnica molto facile, ma che richiede alcuni prerequisiti... Se hai molta paura della morte, non potrai praticare questa tecnica, perché la tua paura ti proteggerà. Ma ricorda: che tu ne abbia paura o meno, la morte è la sola cosa certa... La tecnica richiede tre mesi, continua a praticarla: non accadrà nulla in un giorno, ma se la pratichi per un'ora al giorno, nel giro di tre mesi, all'improvviso, vedrai veramente il tuo corpo andare in cenere, come un testimone distaccato. In quell'osservazione ti renderai conto che l'ego è una falsa identità". Osho 

Primo stadio (15 minuti) - Seduto comodamente esala profondamente dalla bocca e chiudi gli occhi. Lascia che sia il corpo ad inalare e apri gli occhi. Crea il tuo ritmo in modo tale da passare al prossimo stadio in uno spazio ricettivo, di benvenuto.
Secondo stadio (15 minuti) - Con una sensazione di rilassamento profondo, sdraiati con gli occhi chiusi. Immagina te stesso morto. Il corpo è solo un cadavere. Poi porta la tua attenzione alle dita dei piedi e senti che il fuoco incomincia a bruciarti da lì. Le dita bruciano e diventano cenere, poi i piedi, le gambe e lentamente tutto il corpo brucia e diventa cenere. Continua a salire e alla fine la testa brucia e diventa cenere.
Terzo stadio (10 minuti) - L'osservatore - La consapevolezza di ciò che non può bruciare. I pensieri possono arrivare, lascia che vengano e vadano, non sono più rilevanti. Tu non ci sei più.
Quarto stadio (20 minuti) - Lentamente incomincia a sentire di nuovo il corpo, stirati lentamente... poi danza in celebrazione.

Corso di Meditazioni attive
Tutti i diritti riservati 2019
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis!